Ad aprile aprirà in Austria (Tirolo) il Museo delle motociclette di Hochgurgl, si trova all’estremità meridionale della Valle dell’Ötztal ed è il più alto museo d’Europa.

Gli oltre 180 pezzi storici sono stati raccolti dai fratelli Alban e Attila Scheiber, e raccontano più di 100 anni di storia della motocicletta. Il museo mette in mostra gioielli meccanici dal 1905 in poi, tra cui: Norton, Moto Guzzi, MV Agusta, NSU, DKW, Zündapp, Ducati, Triumph, Matchless, AJS, Brough Superior, Vincent, BMW, Honda, Indian, Harley Davidson. Oltre alle motociclette, il museo presenta alcune automobili che hanno un particolare legame con il mondo delle corse: Ferrari California Spider, Porsche 959 e Lotus 23 B.

Il museo si trova nel nuovo edificio polifunzionale Top Mountain Crosspoint, progettato dal giovane architetto tirolese Michael Brötz, che riunisce la stazione a valle della nuova cabinovia Kirchenkar, un elegante ristorante panoramico, la stazione di pedaggio stradale del Passo del Rombo e il nuovo museo.

Questo luogo è splendido, soprattutto per i motociclisti che considerano il Passo del Rombo un leggendario luogo che costituisce una delle strade alpine più famose da percorrere con le due ruote grazie ai panorami mozzafiato di quella che è la più alta strada transfrontaliera d’Austria. L’edificio Top Mountain Crosspoint sorge sul vertice di questo passaggio di confine tra il Tirolo e l’Alto Adige.